Lavoro: Bettini, 'Confindustria attacca Pd perchè difendiamo certi meno abbienti'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 ago. (Adnkronos) – "Letta e la nostra delegazione" al Governo "stanno difendendo le nostre idee, per includere nella ripresa nazionale i ceti meno abbienti e le grandi masse lavoratrici. Questo dà fastidio. È il motivo dell’attacco frontale di Confindustria al ministro Orlando. Draghi è una garanzia insostituibile per la Repubblica. Ma la sinistra e il Pd sono la garanzia insostituibile per assicurare nel futuro un’alternativa al populismo e al sovranismo". Lo dice Goffredo Bettini, esponente Pd, in un'intervista al 'Corriere della Sera'.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli