Lavoro: Bombardieri, 'convinto Draghi, ora bisogna monitorare'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 giu. (Adnkronos) – C'è un "segnale politico importante", al termine della maratona di palazzo Chigi. Lo sottolinea Pierpaolo Bombardieri, segretario generale della Uil in un'intervista a 'La Stampa', che con i segretaria generali della Cgil Landini e della Cisl Luigi Sbarra ha avuto il merito di allungare la trattiva sul blocco dei licenziamenti e di "non mollare di fronte a un pacchetto di norme che sembrava chiuso con determinazione abbiamo convinto il governo a cambiare scelte già fatte".

"La decisione del governo" di sbloccare i licenziamenti per l'industria e l'edilizia "resta e ne abbiamo preso atto, ma con il compromesso che abbiamo ottenuto le aziende si impegnano a usare tutti gli ammortizzatori sociali a disposizione prima di aprire qualsiasi procedura di licenziamento", sottolinea il leader della Uil. "È stata prevista la creazione di una cabina di regia per monitorare le situazioni di crisi e verificare se ci saranno casi in cui le imprese verranno meno a questo accordo. Così si è avviato un percorso che consente di controllare quello che succede nei territori, visto che la legge prevede il coinvolgimento dei sindacati al momento di avviare procedure di licenziamento", sottolinea ancora Bombardieri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli