Lavoro, Bombardieri: da gennaio 306 morti, è una vergogna

featured 1356555
featured 1356555

Roma, 28 mag. (askanews) – “Da gennaio ad oggi sono morte sul lavoro 306 persone. E’ una strage, una vergogna”. Lo ha detto il leader della Uil, Pierpaolo Bombardieri, concludendo la manifestazione unitaria davanti a Montecitorio.

“La sicurezza è un’emergenza nazionale – ha aggiunto – bisogna richiamare ognuno alle proprie responsabilità”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli