Lavoro: Bonomi, 'blocco licenziamenti finto problema, servono misure per assumere'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 mar. – (Adnkronos) – "Il blocco dei licenziamenti è un finto problema: fino a giugno è comprensibile poi bisognerà partire con una strada selettiva. E visto che sulla cassa integrazione in tempi normali siamo contributori netti per 2,4 miliardi c'è la possibilità di altre 52 settimane di cig ordinaria. Gli imprenditori devono avere la possibilità di operare in un mercato ordinario che non vuol dire licenziare. Piuttosto bisogna mettere in campo tutti gli interventi necessari alle assunzioni". Lo riferisce il presidente di Confindustria Aldo Bonomi, intervistato da RaiNews 24., ricordando come gli imprenditori "avevano sollecitato una differenziazione fra chi aveva gli strumenti di cig ordinaria e chi non li aveva".

Fra le misure per favorire le assunzioni, elenca, "abbassare il limite del contratto di espansione per favorire il ricambio generazionale, agganciare a questo contratto il bonus giovani e donne, e bloccare gli effetti del dl dignita' almeno fino al tardo autunno per consentire ai settori che potranno assumere un minimo di flessibilità, con contratti a tempo determinato".