Lavoro, Campania: da Regione precisazioni su 'platea Bros'

Aff

Napoli, 8 ago. (askanews) - La Direzione Generale Lavoro, Istruzione e formazione della Regione Campania ha provveduto, nel corso degli anni, ad aggiornare l'elenco dei disoccupati inseriti nella Platea Bros. "In relazione alle numerose richieste di chiarimenti che pervengono dai disoccupati di lunga durata aderenti alla "platea Bros", - si legge in una nota della Regione - circa le modalità di selezione per l'avviamento al lavoro presso le Aziende aggiudicatarie dei Bandi per l'attuazione d'interventi nella manutenzione della rete viaria in ambito regionale, a conferma di quanto già chiarito dalla Direzione, si precisa che: l'elenco completo dei disoccupati iscritti nella platea è stato trasferito alle aziende, aggiudicatarie degli appalti, per procedere alla selezione; i criteri e le modalità di convocazione ai colloqui e di selezione sono stati adottati dalle aziende secondo criteri che le stesse aziende hanno ritenuto opportuno; la Direzione, così come qualsiasi altro ufficio della Regione Campania, ai sensi delle normative vigenti, non ha nessuna possibilità di intervenire nei criteri di selezione che attengono alla sfera esclusiva degli operatori economici privati; per consentire alle aziende di beneficiare del Bonus occupazionale a valere sui fondi del Ministero del Lavoro, ove utilizzino disoccupati appartenenti alla suddetta platea, sono in via di definizione con la Direzione di coordinamento metropolitano dell'INPS le modalità di accertamento individuale, in fase precedente all'avviamento al lavoro, del perdurante possesso dei requisiti soggettivi di appartenenza alla platea" conclude la nota.