Lavoro, Casellati: piano di conciliazione per donne è... -2-

Pat

Rimini, 18 ago. (askanews) - Secondo una ricerca della Banca d'Italia, come ha richiamato Casellati "se riuscissimo a portare al 60% la presenza delle donne nel mercato del lavoro, così come auspica il Trattato di Lisbona, il nostro Pil aumenterebbe del 7% e l'Italia sarebbe al riparo da nuove crisi economiche".

"Credo che si tratti di un tema nevralgico e di particolare rilievo - ha proseguito la presidente -. Per questo ho deciso di organizzare in Senato nei prossimi mesi un evento per favorire una riflessione più approfondita sui problemi derivanti dalla curva demografica discendente e sulla necessità di adottare misure efficaci per invertire la rotta e immaginare nuovi strumenti di conciliazione tra famiglia e lavoro. Sostenere la famiglia significa inoltre riconoscere e valorizzare il suo ruolo imprescindibile nel percorso educativo della persona al fianco degli istituti scolastici di ogni ordine e grado".

Accompagnata dagli organizzatori del Meeting di Comunione e liberazione, Casellati ha visitato alcuni stand della fiera di Rimini, soffermandosi sulla mostra "Francesco e il Sultano 1219-2019. L'incontro sull'altra riva" promossa da Custodia di Terra Santa, Fondazione Meeting per l'Amicizia fra i Popoli, ATS Pro Terra Sancta.