Lavoro: Castellone (M5S), 'obiettivo zero morti sia priorità, serve procura nazionale'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 apr. (Adnkronos) – "Tutelare il diritto alla salute significa creare le condizioni affinché chi lavora lo faccia in sicurezza. Ogni giorno in Italia si registrano in media 3 infortuni mortali. Nei primi 3 mesi dell'anno sono stati già 189, più di mille nel 2021. I dati dell'Inail parlano chiaro. Questa strage silenziosa va fermata. L'obiettivo zero morti sul lavoro auspicato dal Presidente Mattarella va perseguito con forza e urgenza, attraverso congrui investimenti in prevenzione e formazione". Lo afferma in una nota la capogruppo del Movimento 5 Stelle al Senato Mariolina Castellone.

"Il Movimento 5 Stelle è impegnato in una battaglia per i diritti dei lavoratori e per il lavoro di qualità. Da tempo al Senato – prosegue – portiamo avanti una proposta di legge per istituire una Procura nazionale del Lavoro: credo sia arrivato il momento di trovare una sintesi e dotare il Paese di una legge capace di assicurare giustizia in tempi rapidi alle vittime e ai loro familiari".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli