Lavoro: Cgil, resta situazione drammatica. Agire su crescita e fisco

(ASCA) - Roma, 4 mag - ''Una variazione che non incide su di una situazione estremamente drammatica e che testimonia la gravita' della crisi in un sistema produttivo, soprattutto per quanto riguarda i settori industriali, in gran parte bloccato''. Cosi (Berlino: XO2.BE - notizie) ' il segretario confederale della Cgil, responsabile dell'area Industria, Elena Lattuada, commenta i dati della cassa integrazione diffusi oggi dall'Inps. La dirigente sindacale sottolinea inoltre come ''l'aumento delle domande di disoccupazione lascia immaginare che stia progressivamente diminuendo la struttura degli ammortizzatori sociali, segnale del raggiungimento di un punto estremamente critico di una crisi giunta al quarto anno''. Per Lattuada ''e' indispensabile e urgente intervenire sul versante sviluppo e crescita, rilanciando i settori produttivi, e allo stesso tempo agire sulla leva fiscale, spostando il peso dai lavoratori e dalle imprese che investono verso le rendite e i grandi patrimoni, e dare fiato ai consumi. Servono interventi immediati per contrastare la spirale recessiva in cui sta precipitando il Paese''.

Ricerca

Le notizie del giorno