Lavoro: Confindustria Servizi Hcfs, ecco Life 2021, servizi centrali per la ripartenza

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 set. (Labitalia) – "Il comparto dei servizi vuole tracciare prospettive di crescita per le proprie aziende, per i lavoratori e il Paese. Vogliamo essere protagonisti della ripartenza, ‘dare una mano all’Italia’ mettendoci a disposizione per caratterizzare le politiche attive a favore dell’occupazione, superando così l'attuale sistema basato sui soli redditi di cittadinanza e di inclusione. Il percorso di emersione e valorizzazione, anche grazie all’adeguamento dei contratti nazionali che riguardano centinaia di migliaia di lavoratori, è un segnale forte di unità che il mondo dei servizi ha dato in vista della ripartenza post pandemica". Lo dichiara Lorenzo Mattioli, presidente di Confindustria Servizi Hcfs, federazione confindustriale che raccoglie le associazioni di imprese del facility, pulizie e sanificazione, lavanderie industriali e dispositivi di protezione individuale e ristorazione collettiva.

La federazione dei Servizi promuove, il prossimo 23 e 24 settembre, la sesta edizione di Life (Labour intensive facility event).

"Ho fortemente voluto questa due giorni -dice Mattioli- per dare modo a imprese, istituzioni, stakeholder e opinion leader di focalizzare l’attenzione sul ruolo dei servizi nella transizione ecologica, e sulle potenzialità del comparto nella ripresa economica del Paese, oltre che nella ridefinizione del ruolo che le imprese posso avere per dare slancio all’occupazione". L’edizione di Life 2021 si terrà presso il resort QC Terme di Fiumicino (Roma).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli