Lavoro: Conte, 'M5S per salario minimo, dignità non può essere merce scambio'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 mag. (Adnkronos) – A quanto si apprende, questa mattina il presidente del Movimento Cinque Stelle, Giuseppe Conte, ha portato la sua solidarietà alla manifestazione degli addetti della vigilanza privata e dei servizi di sicurezza, in piazza a Roma per protestare contro lo stop delle trattative per il rinnovo del contratto nazionale scaduto nel 2015. Conte ha attraversato il corteo fermandosi a parlare con tantissimi lavoratori, ascoltando le loro preoccupazioni e richieste. "Questa trattativa va avanti ormai da troppo tempo, va trovata una soluzione che dia stabilità e sicurezza lavorativa ad un comparto che occupa circa 100 mila persone. Prima di tutto dobbiamo aumentare i salari di questi lavoratori, che sono fra i più bassi di tutti. Il M5S – ha rimarcato l'ex premier – si batte senza sosta per l'introduzione di una legge per il salario minimo. La dignità del lavoro non può essere merce di scambio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli