Lavoro: Conte, 'no a salario minimo? Brunetta guardi realtà fuori Palazzi'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 giu. (Adnkronos) – "Il Ministro Brunetta sostiene che il salario minimo contro gli stipendi da fame e i sostegni come il reddito per le famiglie in difficoltà distruggono il mercato del lavoro. Poi fuori dal Palazzo c'è questa realtà, quella che vivono le persone tutti i giorni: offerte indecenti, nessun rispetto dei diritti e nessuna dignità sul lavoro". Così il leader del M5S Giuseppe Conte, che posta su Facebook la notizia della ragazza di Napoli, Francesca, che su Tik Tok ha raccontato di aver rifiutato un posto di lavoro da commessa di 10 ore al giorno per una retribuzione di appena 280 euro al mese.

"Ecco – prosegue Conte – sono questi i fatti che mortificano l'etica del lavoro in Italia, scolpita nel primo articolo della nostra Costituzione. E altrettanto vale per le offese in piazza ai lavoratori, che dovrebbero rimanere lontanissime dalla bocca di chi rappresenta le nostre Istituzioni in un momento così difficile".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli