Lavoro: Draghi, 'molto ancora da fare su morti bianche, tema civiltà che qualifica democrazia'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 mag. (Adnkronos) – Per i lavoratori il governo ha fatto molto e in "rapidità", "molto però resta ancora da fare – a partire dalla sicurezza dei lavoratori. Voglio ricordare, ancora una volta, le persone che hanno perso la vita mentre lavoravano – oltre 1.200 nel solo 2021". Così il premier Mario Draghi, nel suo intervento al XIX Congresso confederale della Cisl alla Fiera di Roma.

"Alle loro famiglie, ai loro colleghi, esprimo la più sentita vicinanza del Governo e mia personale – va avanti il presidente del Consiglio mentre dalla vasta platea si leva un lunghissimo e sentito applauso – Con la collaborazione attiva di voi sindacati, siamo intervenuti per rafforzare e rendere più partecipato il sistema dei controlli. Potenziare le attività ispettive, però, non basta. Le aziende devono fare attività di formazione, di manutenzione, di prevenzione. È un tema di civiltà, che qualifica una democrazia", rimarca con forza il premier.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli