Lavoro: Forum risorse umane, successo 13° edizione, forma ibrida potrebbe essere confermata

·4 minuto per la lettura
featured 1542465
featured 1542465

Milano, 22 nov. (Adnkronos/Labitalia) – La tredicesima edizione del Forum risorse umane ha costituito un parziale ritorno alla normalità. Svoltasi in forma 'ibrida', con speaker, ospiti e partner presso l’hub Phyd in Milano e la maggior parte del pubblico collegato da remoto. Molti avranno pensato che questo format fosse ancora una soluzione di ripiego, una via di mezzo tra il 100% digital, o quasi, dell’anno passato, e un possibile ritorno alla presenza integrale nei prossimi anni. Ora che l’evento si è svolto, la sensazione è che questo format sia più funzionale della modalità pre-pandemica e pertanto ci accompagnerà ancora a lungo.

Una location, quella di Phyd, più intima ma proprio per questo più funzionale alla condivisione di contenuti, al networking, agli incontri di business e agli scambi informali. Alcuni numeri: circa 8.500 partecipanti su Cisco Webex, LinkedIn o altre piattaforme social; 350 presenti, 235 Speaker e 42 Partner coinvolti. Una vera e propria maratona phygital: 4 giornate di contenuti, 78 sessioni tra digital talk, digital speech, executive call e tavoli tematici, 48 ore di registrazioni per circa 26 ore di streaming live.

L’evento si è aperto il 15 novembre con una serata che ha messo al centro un tema quanto mai urgente come il futuro del lavoro, con la presenza esclusiva di Enrico Bertolino e altri ospiti prestigiosi come il futurologo Domenico Fucigna, il ceo di Phyd Manlio Ciralli, oltre a Fabio Rezzoagli di Indeed, Luca Solari, l’avvocato Francesco Rotondi, sotto la conduzione di Javier Giraldi.

All’anteprima si sono susseguite tre giornate dense di contenuti e ricche di format: dai digital talk, veri e propri talk show in cui figure di spicco del mondo hr hanno condiviso best practice, raccontato successi e criticità e dato la propria opinione sul futuro che ci attende; ai digital speech, spazi in cui partner b2b dell’evento hanno potuto raccontare cos’hanno da offrire al mondo delle risorse umane in termini di servizi, strumenti digitali o attività consulenziale; passando per i tavoli tematici – alcuni a porte aperte e registrati, per una fruizione in differita, altri a porte chiuse – momenti di confronto e condivisione 'face to face' su argomenti di grande urgenza.

Molti i temi trattati. La prima giornata (training recruiting day) ha visto numerosi approfondimenti sulle strategie di recruiting e di employer branding che si sono rese necessarie nei recenti scenari, ma ha anche analizzato i cambiamenti all’interno del mondo della formazione e delle competenze in particolare.

La seconda giornata (welfare wellbeing day) ha messo al centro il tema del benessere del dipendente e di tutto ciò che le imprese possono fare per rendere il lavoro sostenibile. Più in dettaglio, sono emersi elementi innovativi come il concetto di 'caregiving' aziendale, diverse analisi incentrate su una dimensione di estrema attualità come la diversità e l’inclusione, ma anche approfondimenti su forme specifiche di welfare aziendale come i servizi di mobilità o gli asili nido.

La terza e ultima giornata (digital innovation day), talvolta ritornando su temi già affrontati nelle due precedenti, ha messo in luce ciò che la tecnologia e la digitalizzazione possono fare, ora e in futuro, per il mondo hr. Inevitabili i molteplici focus sulle nuove modalità di lavoro 'ibrido' e gli approfondimenti sul futuro dello smart working. Si è inoltre tornati sugli aspetti digitali e innovativi del recruiting, come anche sulle nuove e più innovative modalità di xoaching.

Tutte le sessioni potranno essere seguite sul nuovo sito dedicato www.comunicazioneitaliana.tv e sul canale YouTube di Comunicazione Italiana. Per un resoconto della quattro-giorni, si può inoltre leggere lo speciale dedicato al Forum dal main media partner Adnkronos, condito da numerose interviste ai protagonisti sul futuro del lavoro e sui temi trattati nel corso dell’evento.

L’evento non sarebbe stato possibile senza l’apporto, anche in termini di contenuti, da parte dei numerosi Partner. Si ringraziano pertanto il Main Partner Indeed; gli Official Partner Axerta, Deloitte Legal, LabLaw, Logitech, nCore, Phyd e SAP Concur; i Content Partner ADP, aldocalza, Arval, CleverConnect, CoachHub, Gympass, Skilla Amicucci Formazione, Speex; i Partner Cegos, Challenge Network, Codemotion, Compassion, Cornerstone.

E anocra: Crescere Insieme, Eapitalia, Giunti Psychometrics, iziwork, Jointly, Kekyjob, GereBros, Lifeed, Logotel, Monina Corporate Sailing, Ninja Academy, Panopto, Quadrifor, Qualtrics, Talent.com, Time 2 Mind, Top Employers Institute, Variazioni, Zeranta Edutainment.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli