Lavoro: Fratoianni, 'governo non appalti gestione crisi sociale a Confindustria'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 giu. (Adnkronos) – “ Ciò che si appresta a fare il governo con lo sblocco dei licenziamenti è semplicemente appaltare a Confindustria la gestione della crisi sociale. Tutto il resto sono chiacchiere della maggioranza buone per talk e per qualche comunicato stampa da far passare ai tg”. Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.

“Sanno benissimo – prosegue l’esponente dell’opposizione di sinistra – cosa rischia di accadere nelle prossime settimane. La subalternità del governo ai diktat confindustriali rischia di essere un boomerang per la nostra economia. Mancano 3 giorni al 30 giugno – conclude Fratoianni – sono ancora in tempo a rimediare”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli