Lavoro: Gelmini, 'provvedimento su licenziamenti equilibrato'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 1 lug. (Adnkronos) – "No", non ci sarà un effetto domino sui licenziamenti, "riteniamo che sia stato varato un provvedimento molto equilibrato che da un lato dà uno stop al blocco dei licenziamenti per i settori non gravemente in crisi e al tempo stesso tutela i settori che sono stati particolarmente colpiti dalla pandemia. Poi mette in campo una serie di misure di politiche attive, di ammortizzatori, di sostegni, per evitare licenziamenti". Lo ha detto il ministro per gli Affari Regionali, Mariastella Gelmini, a margine dell'assemblea di Assolombarda, a Sesto San Giovanni.

"Quindi – continua – mi pare che sia un provvedimento che va nella giusta direzione. D'altronde occorre ora dare centralità alle riorganizzazioni aziendali dopo un periodo nel quale hanno dovuto subire la pandemia e al tempo stesso non hanno potuto avere la possibilità di incidere sui processi interni, di riorganizzarsi".

Il Governo, continua, "sta mettendo in campo una serie di misure molto importanti all'interno del Pnrr, e procedono le riforme. E' chiaro che dopo la battaglia del covid che non è ancora vinta, le vaccinazioni stanno avanzando e quindi cominciamo a respirare. L'obiettivo è la battaglia sul piano economico, e credo che il Pnrr sia una grande opportunità, le riforme che stiamo mettendo in campo daranno i loro frutti e certamente le imprese devono essere messe in condizione di correre con meno burocrazia, meno tasse e più competitività".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli