**Lavoro: Inps, a gennaio crescono assunzioni, +633mila nuovi contratti**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 apr. (Adnkronos) – Assunzioni in crescita a gennaio: complessivamente quelle riferite ai soli datori di lavoro privati, sono state 663.000 rispetto alle 461.000 dello stesso mese dell’anno precedente. L’incremento ha interessato tutte le tipologie contrattuali: assunzioni intermittenti +74%, contratti di somministrazione +49%, contratti a tempo indeterminato +46%, in apprendistato +45%, a tempo determinato +38% e stagionali +35%. Questo andamento riflette la dinamica della pandemia da Covid-19, particolarmente significativa nei primi mesi del 2021. E' l'Osservatorio sul precariato a fare il punto sulla situazione occupazionale.

Le trasformazioni da tempo determinato nel primo mese del 2022 sono state 86.000, in aumento rispetto allo stesso periodo del 2021 (+72%). Anche per le conferme di rapporti di apprendistato giunti alla conclusione del periodo formativo si registra una dinamica positiva (12.000, +14% rispetto all’anno precedente). In salita anche le cessazioni che nel complesso sono ammontate a 499 mila, +51% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente anche in questo caso per tutte le tipologie contrattuali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli