Lavoro: Istat, tasso disoccupazione al 9,6% nel quarto trimestre

Roma, 2 apr. (Adnkronos) - ''Nel quarto trimestre 2011 il tasso di disoccupazione e' pari al 9,6% (+0,9 punti percentuali rispetto a un anno prima). Il tasso di disoccupazione maschile, dopo tre consecutive flessioni, aumenta su base annua di 0,9 punti percentuali, portandosi all'8,7%; quello femminile aumenta di 0,8 punti, posizionandosi al 10,8%''. E' quanto rileva l'Istat.

''Nel Nord la crescita tendenziale dell'indicatore (dal 6,2% al 6,7%) e' dovuto in misura piu' ampia alla componente maschile; nel Centro il tasso sale dal 7,9% del quarto trimestre 2010 al 9,2%, a motivo della crescita sia delle donne sia degli uomini. Nel Mezzogiorno l'indicatore risulta pari al 14,9% (era il 13,6% nel quarto trimestre 2010). Il risultato sconta l'incremento del tasso di disoccupazione degli uomini (dall'12,6% al 13,4%) e quello particolarmente significativo delle donne (dal 15,4% all'attuale 17,4%)'', continua l'Istat.

''Il tasso di disoccupazione degli stranieri si porta al 14,8% a fronte del 12,2% del quarto trimestre 2010. L'indicatore continua a crescere per gli uomini (dall'11,2% al 12,6%) e soprattutto per le donne (dal 13,6% al 17,7%)'', prosegue la nota. (segue)

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno