Lavoro, Landini (Cgil): “Situazione drammatica, vogliamo incontrare il Premier

Landini parla della crisi energetica
Landini parla della crisi energetica

“Su questi due punti ancora non abbiamo avuto risposte e quindi mi aspetto che ci sia una convocazione della Presidenza del Consiglio” ha affermato Landini ai cronisti a margine della manifestazione a Piazza del Popolo

La manifestazione a Piazza del Popolo

Roma – Il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, è intervenuto in Piazza del Popolo per la manifestazione ‘Sanità, se non la curi non ti cura!‘ organizzata dai sindacati Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials e Nursind, per chiedere al  governo Meloni un immediato e concreto impegno sulla sanità.

“Il diritto alla salute è un diritto fondamentale, bisogna investire e superare la logica dei tagli. Il Governo aumenti strutturalmente la spesa sanitaria” ha affermato il segretario della Cgil.

Prossimo incontro della Cgil con il ministro del Lavoro

Dopo aver annunciato ai cronisti – a margine del suo intervento a Piazza del Popolo – un incontro con il nuovo ministro del Lavoro, Landini ha evidenziato la necessità di un incontro con la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, per discutere di come il suo governo intenda affrontare la crisi energetica.

Proprio oggi è uscita la classifica dei rincari record dei prezzi che vanno a pesare sempre di più sul bilancio delle famiglie italiane.

Crisi energetica, Landini: “Situazione drammatica”

“Abbiamo chiesto e vogliamo incontrare anche il presidente del Consiglio perché in questo momento c’è da discutere quale legge di bilancio si fa e allo stesso tempo c’è da discutere come si affronta l’emergenza energetica e quindi come si mette nelle condizioni le persone e le aziende di pagare le bollette e di non trovarsi in una situazione drammatica – ha quindi detto ai giornalisti il segretario della Cgil – Su questi due punti ancora non abbiamo avuto risposte e quindi mi aspetto che ci sia una convocazione della Presidenza del Consiglio”

(Foto twitter Cgil)