Lavoro, M5s: record occupati doccia gelata per profeti apocalisse

Pol/Bac

Roma, 31 lug. (askanews) - "Stamattina per i profeti dell'Apocalisse è arrivata un'altra doccia gelata. I nuovi dati Istat testimoniano ancora una volta che con le politiche messe in campo da questo Governo, in particolare dal ministro Di Maio e dal MoVimento 5 Stelle, la disoccupazione cala progressivamente e al tempo stesso cresce l'occupazione di qualità". Lo affermano in una nota i senatori del Movimento 5 Stelle in Commissione Lavoro.

"Infatti, la percentuale di senza lavoro - aggiungono - è scesa ancora, attestandosi a giugno al 9,7%, il tasso più basso da sette anni e mezzo, mentre la disoccupazione giovanile è calata al 28,1%, il tasso più basso dall'aprile 2011. Contemporaneamente, nello stesso mese il tasso di occupazione è salito al 59,2%, nuovo massimo storico dal 1977. Se non bastasse, grazie al tanto vituperato Decreto Dignità, 42mila dei 52mila nuovi occupati dipendenti sono stabili. Stiamo dimostrando che, al contrario di quanto è avvenuto nel recente passato, si può far aumentare l'occupazione senza togliere diritti. Adesso avanti spediti con il salario minimo, una legge di civiltà con cui alzeremo gli stipendi di circa 3 milioni di lavoratori e combatteremo veramente il dumping, salariale e - di conseguenza - sociale", concludono.