Lavoro minorile in aumento a causa della pandemia -6-

red/Mgi

Roma, 11 giu. (askanews) - Secondo l'UNESCO, a maggio 1,5 miliardi di studenti in 186 paesi non hanno potuto frequentare la scuola per il lockdown. La chiusura delle scuole ha significato la perdita del pi importante pasto per 365 milioni di bambini4, spesso l'unico pasto del giorno. L'alternativa la fame. Nei Paesi pi poveri milioni di ragazze e ragazzi stanno perdendo completamente il loro legame con la scuola ed altamente probabile che non tornino pi a scuola, perch devono contribuire al reddito familiare.

I bambini provenienti da famiglie povere che vivono in zone senza elettricit o che non possono permettersi computer e connessioni internet non hanno la possibilit di seguire la didattica a distanza. Questo significa che il loro rendimento scolastico, spesso gi scarso, alla riapertura sar talmente basso che sar impossibile recuperare il tempo perduto. Inoltre, la chiusura delle scuole e dei centri giovanili ha azzerato un sistema informale ma efficace di allarme contro la violenza domestica, i matrimoni precoci e lo sfruttamento dei bambini. indispensabile che vengano messe in atto tutte le misure possibili perch la loro riapertura avvenga nel pi breve tempo possibile.