Lavoro: Orlando, 'serve nuovo patto sociale per assicurare ripresa'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 apr (Adnkronos) – Alla fine della pandemia, "il rimbalzo sul lavoro non porterà a una ripresa occupazionale di per sé, noi dovremo saper incrociare offerta e domanda di lavoro, potenziare gli ammortizzatori dove non arrivano, respingere il rischio che si possa dire siamo in difficoltà, torniamo a una svalutazione lavoro, a forme di precarizzazione. Una cosa che va respinta". Lo ha detto Andrea Orlando nel suo intervento all'Assemblea del Pd.

"Dobbiamo costruire un nuovo patto sociale, dove chi corre di più aiuta chi rischia di rimanere indietro. Non è la concertazione del passato ma la convivenza di forze sociali che valorizza una peculiarità italiana che è il terzo settore, questo può tenere il Paese compatto", ha detto il ministro del Lavoro.