Lavoro: De Petris, 'tempo sta per scadere, subito soluzione per evitare licenziamenti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 giu. (Adnkronos) – "Il tempo sta per scadere. Mancano pochi giorni alla fine del blocco dei licenziamenti, il 30 giugno, e se non si troverà subito un soluzione tra meno di una settimana ci troveremo di fronte a un'ondata di licenziamenti. Alcune aziende, come la Whirlpool a Napoli, hanno già inviato le lettere di licenziamento a partire dal primo luglio. Bisogna impedire che la slavina parta, altrimenti sarà poi impossibile fermarla, ed è compito del governo farlo ora cercando e trovando un pieno accordo con i sindacati”. Lo dichiara la capogruppo di LeU Loredana De Petris.

“Le tensioni crescenti delle scorse settimane nella logistica e l'elevatissimo numero di persone rimaste senza lavoro nonostante il blocco rivelano che una crisi sociale c'è già. senza un intervento drastico del governo, a partire dalla proroga del blocco dei licenziamenti che è necessaria ma di per sé insufficiente, peggiorerà nei prossimi mesi. Per il governo e per la politica questa deve essere una priorità assoluta, come la lotta contro la pandemia e la ripartenza”, conclude la presidente De Petris.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli