**Lavoro: Sbarra, si illude chi vuole importare modelli esteri, più posti solo con investimenti**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 11 mag. (Adnkronos) – "Sento valutazioni, considerazioni, di portare in Italia modelli di mercato del lavoro di altri Paesi, di Spagna e Francia. Si illudono quanti pensano che il lavoro possa arrivare attraverso una legge e un decreto. L'occupazione la difendiamo e la facciamo ripartire attraverso il rilancio degli investimenti". E' il leader Cisl, Luigi Sbarra, dal palco del congresso della Filca a ipotecare la discussione sulla possibilità di introdurre in Italia norme contro il precariato sulla falsa riga di quanto adottato da altri paesi europei, come chiedono Uil e Cgil guardando sopratutto all'esperienza spagnola. E rinnova la richiesta di un patto sociale per superare le criticità del momento: "questo momento impone una assunzione di responsabilità per condividere e negoziare un nuovo e moderno patto sociale che dia priorità allo sviluppo, crescita, innovazione, qualità e stabilità del lavoro, al contrasto alle diseguaglianze, ad una vera politica di unità del Paese", spiega.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli