Lavoro: Serracchiani, 'no ricatti da Orlando, serve intervento su salari'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 apr. (Adnkronos) – "Accusare il ministro del Lavoro di ricattare le imprese, così come fatto quest’oggi dal quotidiano di Confindustria, per aver posto sul tavolo della discussione il tema drammatico dei salari davvero non è comprensibile". Così Debora Serracchiani, capogruppo Pd alla Camera.

"La ricerca di un accordo tra governo e parti sociali per affrontare la grave crisi che si è abbattuta sull’economia e sul sistema produttivo deve essere impegno di tutti e non sfugge a nessuno il pericolo di una incombente crisi sociale se non si interviene a sostenere i salari e quindi il potere d’acquisto delle famiglie. Per questo crediamo che il governo debba intervenire rapidamente per proteggere i salari, per abbassare la pressione dell'inflazione e poi anche sul cuneo fiscale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli