Lavoro, Tajani: eliminare Rdc a favore del taglio cuneo fiscale

Sen

Roma, 2 feb. (askanews) - Il reddito di cittadinanza "va eliminato e quelle risorse vanno destinate ad una consistente riduzione del cuneo fiscale e ad agevolazioni fiscali alle imprese, soprattutto a quelle che investono e creano lavoro. Lo Stato ha il dovere di assistere i più deboli, i disabili e coloro che non sono nelle condizioni di lavorare. Al ragazzo diciottenne bisogna dare lavoro. Il reddito di cittadinanza e quota 100 non servono allo sviluppo del Mezzogiorno. Basta assistenzialismo. E' necessario aiutare le imprese a creare lavoro e aggiungo stop alla burocrazia che rappresenta un freno alle attività e all'attrazione di investimenti". Lo ha detto Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia e presidente della Commissione per gli affari costituzionali al Parlamento Europeo, in un'intervista a Il Quotidiano del Sud.