Lavoro: Todde, 'norme contro delocalizzazioni non punitive'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 dic. (Adnkronos) – "Gli investimenti non sono tutti uguali. Puntare a investimenti sul medio-lungo periodo non è lo stesso che puntare su interventi che hanno il solo scopo di fare speculazione". Così la viceministra allo sviluppo Economico, Alessandra Todde dei 5 Stelle all'Agorà sulle delocalizzazioni in corso a Genova.

"Sul decreto anti-delocalizzazioni mi sono impegnata in prima persona. Ho sentito dire da qualcuno che è punitivo: ma io dico che chiedere di cercare soluzioni diverse e coraggiose, anche reindustrializzare, non puo' essere considerato punitivo". Osserva Todde: "Non si possono costringere le imprese a non chiudere o a non delocalizzare, bisogna sviluppare un patto con il territori" e "bisogna lavorare su tutto ciò che c'è intorno all'azienda: dall'energia al costo del lavoro. In Europa queste tematiche sono trattate diversamente".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli