Zelensky visita le truppe a Zaporizhzhia. Putin: colpiremo se avranno missili a lungo raggio

GENYA SAVILOV / AFP

AGI - Le forze ucraine controllano la metà di Severodonetsk grazie al successo della controffensiva lanciata ieri. Lo ha dichiarato alla televisione il governatore ucraino del Lugansk, Sergiy Gaidai. "I russi controllavano il 70% di Severodonetsk ma sono stati respinti in un paio di giorni e ora la città è divisa a meta'", ha spiegato Gaidai, "hanno paura di girare per strada in libertà". Secondo il governatore, i russi hanno perso "un numero enorme" di soldati e otto militari sono stati fatti prigionieri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli