Lazio, arriva 'Piano Marshall' per edicole e piccoli esercizi

webinfo@adnkronos.com

Approvato il 'piano Marshall' per l’area mercatale del Lazio. "Servono ancora sostegni finanziari per rilanciare territori e periferie, computabili in almeno 40 milioni di euro" ma "una legge importante è stata fatta. E il Consiglio regionale scrive una nuova e buona pagina" che rimette ordine nel comparto. Lo ha detto Massimiliano Maselli, presidente del gruppo consiliare 'Noi con l'Italia' e dell'XI Commissione Sviluppo economico che ha lavorato al testo. "E' stato fatto un lavoro di condivisione e compromessi, non al ribasso - ha rimarcato Maselli -. Ho apprezzato molto l'ex assessore Manzella e i consiglieri di maggioranza e 5 Stelle che hanno contribuito". 

"Siamo soddisfatti di questa legge che sentiamo molto nostra poiché il testo di giunta era arrivato soltanto dopo che avevano incardinato il testo da noi presentato - ha commentato Francesca De Vito, consigliera 5S e vice presidente dell'XI commissione che ha lavorato al Tuc -. Moltissimi sono i nostri emendamenti passati in commissione e poi in aula, dalla tutela dei piccoli esercizi commerciali fino all'inserimento delle edicole e delle vendite degli animali di affezione". 

"Sottoposti ed approvati dall'aula - ha aggiunto De Vito - i nostri emendamenti che vanno a vantaggio dell'economia circolare, della vendita dei prodotti sfusi e del commercio equo e solidale. Una legge - ha concluso - non dovrebbe avere colore politico ma se va a beneficio del territorio, in questo caso del settore del commercio, dovrebbe ricevere la sinergia di tutte le forze politiche".