Lazio: Benedetti (Corte dei conti), 'esclusioni da parificazione non toccano globalità complessiva'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 set. (Adnkronos) – Le esclusioni dalla parificazione "riguardano criticità rilevate e già in corso di recupero da parte della regione. Non toccano la globalità complessiva del rendiconto". Lo dice il presidente della sezione regionale di controllo per il Lazio della Corte dei conti, Roberto Benedetti che in conferenza stampa aggiunge: "quindi abbiamo potuto fare la nostra pronuncia".

"Si tratta di rapporti con province che vanno ancora messe a punto e di determinazione di alcuni fondi fatta secondo noi in modo sottostimato e da adeguare". E' come dire alla regione di "ricalcolare il percorso per mettere meglio a punto alcune situazioni. Dandole atto che questo è stato un esercizio finanziario particolare, per il tipo di gestione agile. Ma il mio giudizio estremamente positivo per quanto riguarda la risposta che la regione ha dato per far fronte a questo nemico insidioso".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli