Lazio: Calenda, 'Pd scappi anziché portare ogni giorno un mazzo di fiori a Conte'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 nov (Adnkronos) – "Sul Lazio mi pare si vada su D'Amato, ma ogni giorno quelli del Pd chiedono a Conte, che dice no e loro richiedono. E' diventato un corteggiamento. Converrebbe che il Pd cominciasse a scappare anzichè presentarsi ogni giorno con un mazzo di fiori e quelli glielo tirano in testa". Lo ha detto Carlo Calenda.

"Nel Pd non rispondono, non si sa con chi parlare, parlano solo del Congresso -ha proseguito il leader di Azione-. Per noi con il Pd si può collaborare ma sui temi, noi siamo pronti ma se rispondono chiediamo un appuntamento a Conte. Zingaretti, poi, anche per dignità, se ne faccia una ragione, Conte non lo vuole incontrare. Il grande punto di riferimento dei progressisti rinnega il suo amico e padrino".