Lazio, Ciacciarelli (Lega): Cassino, pazienti in attesa tampone

Bet
·1 minuto per la lettura

Roma, 23 lug. (askanews) - "Se quanto sta emergendo, in queste ore, presso l'ospedale di Cassino, fosse confermato ci troveremmo di fronte ad un provvedimento di inaudita gravit e di nessuna comprensione di tutela sanitaria. Sembrerebbe, infatti, che la direzione dell'ospedale di Cassino abbia deciso di accorpare presso il reparto di chirurgia i pazienti in osservazione breve, ivi compresi anche quelli che sono in attesa di tampone. Una sorta di zona grigia". Lo ha detto, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega). "Ci in spregio alle normali e comuni regole sul contenimento epidemiologico. Una soluzione che non ha alcun criterio n logica nel creare presso il reparto di chirurgia una sorta di area holding. Ci con il rischio di compromettere le normali attivit in chirurgia che subirebbero un'assurda convivenza con pazienti in attesa degli esami e potenzialmente infetti. Voglio sperare che questa sia una notizia destituita di qualsivoglia fondamento, che la direzione dell'ospedale si appresti subito a smentire e che venga garantita l'ordinaria attivit dell'importante reparto di chirurgia del Santa Scolastica" conclude.