Lazio, Ciacciarelli (Lega): riaprire sportello agricolo Cassino

Bet

Roma, 16 giu. (askanews) - "Durante la pandemia la Regione Lazio ha deciso di chiudere al pubblico, gli uffici dello sportello agricolo di Cassino. Questa decisione, se certamente comprensibile nell'immediato, con il perdurare del tempo, tuttavia, sta creando significativi disagi agli utenti di Cassino, ed in generale a quelli del Lazio Meridionale, i quali sono costretti a recarsi a Frosinone, presso l'Area Decentrata Agricoltura, per la gestione di determinate pratiche agricole, o per il rilascio dei tesserini per l'esercizio della pesca". Cos, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega). "Il viaggio a Frosinone, oltre a costituire un importante impiego di tempo, rappresenta un costo, anche piuttosto oneroso, per le tasche dei Cittadini". Per Ciacciarelli "sarebbe una soluzione di buon senso, quindi, per ovviare a questa criticit, riaprire al pubblico gli Uffici di Cassino, anche solo in giorni determinati e orari prestabiliti, ovviamente in rigorosa e scrupolosa osservanza di tutte le norme anti Covid. Pertanto ho scritto all'assessore regionale all'Agricoltura Onorati per sollecitarla in tal senso".