Lazio: Corte dei Conti, 'ancora criticità ma risultato influenzato da misure emergenziali'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 set. (Adnkronos) – "Residuano, tuttavia, alcune criticità nella gestione dei pignoramenti pregressi, specie per quelli maggiormente risalenti nel tempo. E’ opportuno evidenziare, tuttavia, che la gestione 2020 risulta influenzata dai provvedimenti connessi all’emergenza sanitaria che hanno inciso sulla cassa in termini di maggiori entrate straordinarie e minori spese il cui pagamento è stato rinviato ad un successivo esercizio finanziario. Conseguentemente, anche il risultato di amministrazione 2020, essendo composto, tra l’altro, dal saldo di cassa al 31.12, risulta influenzato dalle richiamate misure emergenziali". E' quanto emerge dalla relazione d'udienza di Giuseppe Lucarini durante il rendiconto generale della regione Lazio esercizio finanziario 2020 della Corte dei conti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli