Lazio, cosa prevede la nuova ordinanza sul coprifuoco

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
Nicola Zingaretti (AP Photo/Andrew Medichini)
Nicola Zingaretti (AP Photo/Andrew Medichini)

Anche il Lazio si allinea alle nuove regole anti-coronavirus di Lombardia e Campania e impone il coprifuoco notturno. Il governatore Nicola Zingaretti ha firmato nella serata di mercoledì 21 ottobre la nuova ordinanza intitolata “Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019”.

Il coprifuoco avrà inizio venerdì 23 ottobre e sarà valido tra le ore 24 e le 5 del mattino, lasso di tempo in cui sarà vietato qualsiasi tipo di spostamento salvo che per comprovate esigenze mediche o lavorative (i lavoratori, per esempio, sono autorizzati a compiere il tragitto fra domicilio e luogo di lavoro e viceversa).

VIDEO - Sala: "Coprifuoco? A Milano la situazione è critica"

La nuova ordinanza, che sarà valida per 30 giorni, prevede inoltre:

  • Incremento di posti letto dedicati all’assistenza di pazienti affetti da Covid-19, anche attraverso l’identificazione di strutture pubbliche e private ulteriori rispetto a quella già inserite nella rete Covid, fino al raggiungimento di 2.913 posti letto di cui 552 dedicati alla terapia intensiva e sub-intensiva.

  • Potenziamento della didattica digitale integrata nelle scuole secondarie di secondo grado e nelle università a partire da lunedì 26 ottobre. Le prime, in particolare, incrementeranno il ricorso alla didattica a distanza per una quota pari al 50% degli studenti, con esclusione degli iscritti al primo anno, mentre le Università arriveranno al 75% degli studenti iscritti, con esclusione delle attività formative che necessitano della presenza fisica o l’utilizzo di strumentazioni.

VIDEO - Parigi, le strade si svuotano per il coprifuoco

“In questi mesi - ha commentato Zingaretti presentando il nuovo provvedimento - il nostro lavoro è stato costante, non ci siamo mai fermati e grazie alla collaborazione di tutti nel Lazio solo ad ottobre sono stati effettuati 300mila tamponi, oltre 15mila in media al giorno e siamo la prima regione in Italia per numero di casi testati in proporzione alla popolazione”.

VIDEO - Coronavirus, De Luca "Mezze misure non servono, ad Halloween coprifuoco"