Lazio, D’Amato: a Civitavecchia le vaccinazioni dei marittimi

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 lug. (askanews) - "Oggi al Porto di Civitavecchia sono iniziate le operazioni di vaccinazione a bordo delle navi per il personale marittimo. Gli operatori interessati sono circa 10mila di tutte le navi in banchina". Così l'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, a margine della presentazione delle operazioni di avvio delle vaccinazioni a bordo delle navi nel Porto di Civitavecchia, precisando che "è la prima volta che vengono fatte le vaccinazioni direttamente a bordo. Il Servizio Sanitario Regionale ancora una volta si mostra all'avanguardia e così come un anno fa fummo i primi in Europa a fare i tamponi direttamente in aeroporto a Fiumicino, oggi siamo i primi a vaccinare direttamente sulle navi. Tutto ciò per mettere in sicurezza gli operatori marittimi e far ripartire l'economia è il turismo. Ringrazio l'Autorità portuale, la Capitaneria di Porto, la Compagnia dei lavoratori portuali e le principali Compagnie navali che hanno aderito all'iniziativa. Un abbraccio va a tutti i nostri operatori della Asl di Civitavecchia che stanno conducendo un lavoro magnifico" conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli