Lazio, D’Amato si candida: “io sono disponibile, facciamo presto”

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 nov. (askanews) - "Io do la mia disponibilità a candidarmi, poi devono essere le forze politiche della coalizione a decidere modi e tempi: l'unica cosa è di fare presto. Noi dobbiamo fare una coalizione unitaria, ovviamente ringrazio Calenda e il Terzo polo per la stima rappresentata, ma dobbiamo puntare all'unità e ad allargare a tutte le forze del centrosinistra che sono quelle che la scorsa volta hanno vinto le elezioni". L'assessore regionale dem del Lazio alla sanità Alessio D'Amato, a margine dell'incontro "un bilancio dell'attività svolta e le prossime sfide", al Teatro Brancaccio a Roma ha confermato di essere pronto a correre per la successione a Nicola Zingaretti alla guida della Regione Lazio.

A chi gli chiedeva se si tratta di un appello rivolto anche al Pd, D'Amato ha risposto: "il Pd è il mio partito, non è che debbo fare appelli, c'è un percorso democratico e quindi si sceglierà insieme". Sulle primarie "è una decisione che devono prendere le forze politiche: se ci saranno parteciperò", ha concluso D'Amato.