Lazio: la prevenzione per la salute delle donne in carcere

Bet

Roma, 22 ott. (askanews) - Oltre 650 le prestazioni erogate gratuitamente, 151 visite senologiche, 103 mammografie, 90 ecografie mammarie, 105 visite ginecologiche, 117 visite dermatologiche e 92 visite per la prevenzione delle patologie del cavo orale. Sono i numeri che, in occasione del Mese Internazionale della Prevenzione dei tumori del seno, fotografano l'iniziativa voluta da Komen Italia e dal Consiglio regionale del Lazio che hanno unito le forze per offrire nuove opportunità di prevenzione e di cultura della salute alle donne delle Case circondariali della Regione Lazio. Grazie alle tre Unità Mobili della Carovana della Prevenzione e alla collaborazione delle ASL e del Corso di laurea in odontoiatria e protesi dentaria dell'Università La Sapienza è stato possibile offrire esami per la diagnosi precoce dei tumori del seno e dei tumori ginecologici, visite dermatologiche e visite per la prevenzione delle patologie del cavo orale alle donne delle Case Circondariali di Rebibbia, Civitavecchia e Latina. Nelle cinque giornate, i medici volontari hanno riscontrato un caso sospetto di tumore del seno e 2 casi sospetti di tumore ginecologico. Inoltre, hanno segnalato la necessità di 3 approfondimenti per escludere patologie del cavo orale. (segue)