Lazio, all-in Luis Alberto: prima lo Scudetto, poi la Spagna

Omar Abo Arab

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!

In una Lazio  che vola nella corsa scudetto non ci sono solo i - tantissimi - gol di Ciro Immobile. Dietro di lui, soprattutto come posizione in campo, c'è chi accende la luce: si tratta di Luis Alberto, uno dei leader, anche tecnici della squadra guidata da Simone Inzaghi.


Parma Calcio v SS Lazio - Serie A

E pensare che il 27enne aveva deciso di lasciare il calcio. Ora ha preso in mano una squadra che punta alto. Anche grazie alle sue giocate i biancocelesti stazionano in altissima classifica:  “Non possiamo parlare solo di Champions quando siamo a meno uno dalla Juve. Ora siamo secondi, dobbiamo aspettare l'Inter ma questa squadra è consapevole di quello che sta facendo” aveva giustamente detto lo spagnolo dopo la pesantissima vittoria di Parma domenica scorsa.

Ma oltre agli obiettivi con la Lazio, le prestazioni di Luis Alberto hanno aperto anche alla Nazionale. Sì, perchè lo spagnolo, detto Il mago, punta forte all'Europeo 2020. La sua ultima convocazione in maglia Roja risale ad ottobre, ma fruttò solo due panchine con Norvegia e Svezia. Vincere lo scudetto e ritornare tra le scelte di Luis Enrique, questi i grandi sogni di Luis Alberto. E se continuerà così non ci vorrà poi tanto...