Lazio, nuovo sisma registrato in provincia di Frosinone

·2 minuto per la lettura
Scossa Sismica
Scossa Sismica

Una nuova scossa di terremoto di magnitudo 2.9 ha fatto tremare la terra in prossimità di Sora, in provincia di Frosinone, nel Lazio. Il fenomeno sismico è stato registrato dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle ore 19:07: l’epicentro è stato individuato a 3 chilometri da Sora mentre l’ipocentro è stato calcolato a una profondità di 15 chilometri.

Frosinone, terremoto a Sora: nuova scossa di magnitudo 2.9

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 23 giugno, alle ore 19:07, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha rilevato una nuova scossa di terremoto di magnitudo 2.9 a 3 chilometri da Sora, comune del frusinate, nel Lazio. Due fenomeni sismici analoghi, rispettivamente di magnitudo 3.4 e di magnitudo 2.4, si erano già verificati nella città di Sora nel pomeriggio di martedì 22 giugno. Il terremoto di magnitudo 2.9, sulla base delle informazioni diramate dall’Ingv, ha avuto un epicentro localizzato a 3 km a Nord di Sora, con coordinate geografiche corrispondenti a 41° 75’ di latitudine e a 13° 61’ di longitudine, mentre l’ipocentro ha avuto una profondità pari a 15 chilometri. La scossa, la cui entità viene descritta nella scala Richter come un episodio “molto leggero”, non ha provocato danni a cose o persone.

Frosinone, terremoto a Sora: le aree interessate dalla scossa

Il nuovo terremoto di magnitudo 2.9 si è concentrato soprattutto nell’area settentrionale di Sora ed è stato avvertito nella maggior parte dei territori tradizionalmente noti come Ciociaria ossia tutte quelle aree del Lazio che si trovano a sud est di Roma e che non possiedono confini geografici ben definiti. Il sisma, inoltre, è stato avvertito principalmente e in modo chiaro nei luoghi corrispondenti alle città di Sora, Pescosolido, Broccostella, Campoli Appennio, Balsorano, Isola del Liri, Castelliri e Posta Fibreno.

Frosinone, terremoto a Sora di magnitudo 2.9: terza scossa in 24 ore

L’episodio avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 23 giugno a Sora si configura come il terzo terremoto che ha fatto tremare i territori di Sora e dei comuni confinanti con la città epicentro del sisma nell’arco delle ultime 24 ore. La prima scossa di magnitudo 3.4, infatti, è stata segnalata dall’Ingv alle ore 18:37 di martedì 22 giugno. Una seconda di magnitudo 2.4, poi, è stata percepita sempre nel pomeriggio di martedì 22, appena quindici minuti dopo il primo evento sismico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli