Lazio-Roma, polemiche sul raddoppio di Luis Alberto: Caicedo era in fuorigioco?

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Il giorno dopo il Derby della Capitale stravinto dalla Lazio con un netto 3-0 rifilato alla Roma, restano le polemiche per un episodio arbitrale che ha scatenato le classiche polemiche post gara. Per comprenderle bisogna riavvolgere il nastro al minuto 23' del primo tempo, quello in cui Luis Alberto ha realizzato il gol del raddoppio e del 2-0 biancoceleste.

Sulla conclusione dello spagnolo c'è Felipe Caicedo in chiara posizione di fuorigioco e che sembra ostacolare la visuale del portiere della Roma Pau Lopez. La posizione dell'attaccante ecuadoriano, però, è stata giudicata regolare dall'arbitro Daniele Orsato, che non è stato neanche richiamato dal VAR Mazzoleni. Sulla stessa azione c'era stato un tocco di mano di Lazzari, anche quello non ravvisato né da Orsato, né dal VAR. La decisione appare chiaramente un grosso errore, anche se la Lazio ha meritato assolutamente di vincere in tutto e per tutto. Anche se magari chiudere il primo tempo sull'1-0 invece che sul 2-0, per la Roma, avrebbe potuto fare la differenza.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.