Lazio, Salvini: magistrati intervengano sul mascherina gate

Bet

Roma, 18 giu. (askanews) - Presentata oggi al consiglio regionale del Lazio, l'iniziativa 'La Lega d voce ai territori', una mobilitazione del partito nelle province del Lazio. Alla presenza di eletti e dirigenti della Lega del Lazio, il segretario Matteo Salvini non ha lasciato spazio a dubbi: "Cercasi magistratura libera e indipendente disperatamente, perch 35 milioni di euro spesi per mascherine mai arrivate meritano la presenza della magistratura qui in Regione Lazio. Dare soldi pubblici in questo modo gravissimo. Faccio appello alla Procura affinch venga a fare una visita qui, dimostrando che la giustizia uguale per tutti". Poi ha aggiunto: "Purtroppo la verit che Pd e 5 Stelle si coprono le spalle ma Zingaretti e la Raggi sono due incompetenti". Il deputato e coordinatore regionale Francesco Zicchieri ha sottolineato "la sostanziale assenza della Regione Lazio sul fronte dell'emergenza covid-19" e "la chiusura di ben 16 ospedali da parte del Governatore Zingaretti". Il capogruppo in consiglio regionale, Angelo Tripodi, ha ricordato che "la Lega ha incontrato 19 categorie per raccogliere le proposte da portare avanti in Regione". Poi sulla Giunta Zingaretti ha aggiunto: "Ilmascherine-gate uno scandalo da 35 milioni di euro. La Regione Lazio ha pagato per dispositivi mai arrivati. Ma Zingaretti non risponde e fa finta di nulla. E la commissione d'inchiesta regionale richiesta dalla Lega viene respinta dal centro sinistra". Sul 'piano rifiuti', Tripodi ha aggiunto: "E' un libro dei sogni del tutto privo di misure concrete. E infatti nella regione saranno costretti a riaprire le discariche. Servono termovalorizzatori di ultima generazione per uscire dall'emergenza". La consigliera regionale Laura Cartaginese ha lamentato: "Sono mesi che chiedo al presidente Zingaretti spiegazioni sui fondi dati alle Ater presenti sul territorio regionale. Ci sono troppi squilibri tra l'azienda romana e le altre che restano a bocca asciutta, non ci devono essere cittadini di serie B. necessario anche tornare ad occuparsi dell'economia della nostra Regione facendo subito una legge cave che sostenga le imprese estrattive e gli oltre 3000 lavoratori del comparto di Tivoli-Guidonia". Il presidente della commissione Turismo, Pasquale Ciacciarelli, ha invece deninciato "il mancato supporto della Regione Lazio al turismo, settore su cui non c' alcuna programmazione o investimento, tanto che soltanto grazie al pressing della Lega si avviata la stagione balneare". La consigliera Laura Corrotti ha sottolineato: "Mentre la Lega pensa alle famiglie del Lazio con la possibilit di istituire sportelli dedicati all'assistenza socio-sanitaria in ogni comune del Lazio, Zingaretti annuncia fondi per le imprese di cui oggi non c' pi traccia, preferendo per regolarizzare gli occupanti abusivi e senza requisiti negli alloggi Ater, sistemare gli amici ed utilizzare il proprio ruolo istituzionale per una propria propaganda elettorale" ha spiegato."Sulla sanit Zingaretti ha fatto anni di macelleria sociale - ha detto dal canto suo il consigliere regionale, Daniele Giannini - invece di tagliare gli sprechi sono stati fatti tagli lineari sulla pelle delle fasce pi deboli. Oltre 9000 posti letto sono stati cancellati. Particolarmente grave poi stata la chiusura dell'Ospedale Forlanini, operazione scellerata portata avanti senza alcun progetto di riconversione della struttura. Infine, scandaloso che la Regione Lazio spenda milioni di euro per comprare il sangue da altri territori perch non autosufficiente".