Lazio, a Trevignano si sfila per la prevenzione al tumore

Bet

Roma, 18 lug. (askanews) - L'appuntamento è per sabato 20 luglio alle 21 a Trevignano Romano per una sfilata di moda particolare: ad indossare gli abiti e gli accessori dello stilista Gianfranco Venturi, promotore dell'iniziativa, saranno oltre 50 "donne in rinascita", che stanno combattendo o hanno combattuto il tumore. L'evento, di particolare valore sociale e ricchissima di emozioni, è organizzato dall'Associazione "A Trevignano" con il sostegno del Comune di Trevignano Romano ed ha ricevuto il Patrocinio di tanti Comuni, Istituzioni e associazioni impegnate nella diffusione della cultura della prevenzione oncologica. Il backstage della sfilata ed i camerini saranno posizionati sulla motonave Sabazia II illuminata di rosa per l'occasione dove le indossatrici, insieme alle autorità ed ai passeggeri che vorranno essere presenti, saliranno nel pomeriggio per fare un giro del lago e alle 21 la motonave attraccherà al Molo di Trevignano Romano e le indossatrici "in rinascita" scenderanno per sfilare lungo il lago, illuminato di rosa. "Ho organizzato tante sfilate di questo genere; ultima in ordine di tempo a Roma al Pincio - ha detto Gianfranco Venturi - e tutte hanno trasmesso a me come al pubblico ed alle indossatrici sensazioni forti, perché sfilare dopo un intervento o durante la cura per il tumore ha una forte valenza psicologica ed anche terapeutica. Questa però mi emoziona particolarmente perché sono finalmente riuscito ad organizzarla a Trevignano Romano dove vivo da decenni ". "Lago in Rosa" - dice Luca Galloni, vicesindaco di Trevignano Romano con delega al Turismo - sarà una serata di moda, gioia, prevenzione, speranza e solidarietà. E' come se Trevignano Romano, le tante Istituzioni,Associazioni e il Lago tutto volessero abbracciare queste indossatrici così forti e coraggiose".