Lazio, Vincenzi (Pd): 110 milioni per pensare alla sanit futura

Bet

Roma, 23 giu. (askanews) - "L'emergenza dovuta al Covid-19 ha fatto emergere quanto sia fondamentale avere un servizio sanitario pubblico efficiente ed efficace, moderno e pronto a raccogliere sfide che sembrano impossibili, con l'unico grande obiettivo di curare e salvare vite umane. La Regione Lazio ha risposto bene a questa pandemia, mettendo in campo tutte le sue risorse migliori, umane e strutturali, che ci hanno permesso di arrivare ad una fase 2 pi gestibile, anche se non ancora risolta". Cos in una nota Marco Vincenzi, presidente del gruppo del PD in Consiglio regionale del Lazio.

"Ora l'amministrazione Zingaretti fa un passo in avanti per la sanit regionale, stanziando 110 milioni per nuovi Ospedali, innovazione e messe in sicurezza: 18 interventi sull'intero territorio, 14 dei quali rivolti all'ammodernamento tecnologico.Tutte le Asl sono destinatarie di questi interventi, con un occhio attento anche alla sostenibilit ambientale, con risorse che vanno dai 6,4 milioni per le Asl di Roma citta', ai 9,4 milioni per le Asl della provincia di Roma, i 20,7 milioni per le Asl delle altre province del Lazio e i 72,5 milioni per i grandi hub della sanita' regionale", prosegue il presidente Vincenzi.

"Inoltre mi fa piacere evidenziare l'avvio per la costruzione di cinque importanti nuovi Ospedali nel Lazio, che sostituiranno strutture ormai vetuste o in zone ad alto rischio sismico: il Nuovo Ospedale del Golfo nella ASL di Latina; l'Ospedale di Latina, che sostituir il Santa Maria Goretti; l'Ospedale della Tiburtina nella ASL RM5; l'Ospedale di Rieti e il nuovo Ospedale di Amatrice. Cinque segnali importanti per territori della regione oggi pi in difficolt. 110 milioni di euro sono un grande investimento", conclude Marco Vincenzi, "per migliorare il sistema sanitario laziale e recuperare la fiducia per il futuro da parte dei cittadini, garantendo a tutti il diritto di essere curati nel migliore dei modi".