Lazio, Zingaretti: 200 mila euro ad orfani femminicidio

Bet

Roma, 7 ago. (askanews) - "Con un fondo di 200.000 euro la Regione Lazio rinnova il sostegno agli orfani delle vittime di femminicidio". Ad annunciare la notizia il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che aggiunge: "La Regione Lazio vuole essere ancora una volta dalla parte di chi subisce violenze, ma vogliamo farlo con un gesto concreto: il rinnovo dello stanziamento di 200mila euro a favore degli orfani delle vittime di femminicidio. Le istituzioni hanno il compito di combattere l'odio e ogni forma di violenza verbale e fisica, di sensibilizzare l'opinione pubblica evitando il fenomeno dell'emulazione, ma devono preoccuparsi - anche e soprattutto - di tutti coloro che dopo aver subito cominciano un nuovo percorso di vita. Lo scorso anno abbiamo avviato un piano di politiche attive di oltre 2 milioni di euro contro la violenza di genere, per contrastare la violenza contro le donne e promuovere la cultura del rispetto e delle pari opportunità. Un impegno che oggi abbiamo voluto ribadire". "Il Lazio è stata la prima regione italiana a stanziare un fondo a sostegno degli orfani e grazie a queste risorse rendiamo strutturale e continua l'azione di intervento avviata in questi anni. Gli aiuti stanziati consentiranno alle ragazze e ai ragazzi, orfani di femminicidio, di ricevere ciascuno 10.000 euro per il primo anno e di 5.000 euro per gli anni successivi fino al compimento del 29° anno di età. Si tratta di contributi stabili per un aiuto concreto - sottolinea l'assessora regionale al Turismo e alle Pari Opportunità, Lorenza Bonaccorsi - a tutte le vittime invisibili del femminicidio evento profondamente traumatico e con una drammatica ricaduta sociale".