Lazio, Zingaretti: contro il virus l’Italia migliore

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 3 mag. (askanews) - "Di fronte alla grande missione di vaccinare in breve tempo 50 milioni di italiani era chiaro che la strada da percorrere era esattamente questa: chiamare alla collaborazione migliore l'Italia migliore e questa strategia sta funzionando". Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in occasione dell'inaugurazione del nuovo hub vaccinale voluto dalla regione Lazio all'interno del Centro Federnuoto di Ostia, ha sottolineato quando nella campagna vaccinale sia stata ed è fondamentale la collaborazione di tutti per sslvare le vite e far ripartire l'economia. Zingaretti ha ricordato la tragedia dei mesi scorsi, il numero dei morti che il virus ha determinato, gli effetti sociali della pandemia "quella fase la stiamo chiudendo" ha detto. "Il virus però è ancora tra noi. Forse faccio l'antipatico ma da un anno e mezzo se il Lazio è stata la regione per più tempo in zona gialla è perché io e l'assessore D'Amato ogni volta non smettiamo di ricordare a tutti di fare attenzione perché il virus circola e paradossalmente più di un anno fa a causa delle varianti". Per Zingaretti è giusto "riprendersi la vita ma stiamo attenti: se vedete luoghi troppo affollati andatevene" ha aggiunto ricordando che la regione ha messo in campo per la stagione balneare che sta per aprirsi 3 milioni e mezzo per le spiagge sicure. "Ovvio che dobbiamo tornare al mare e tornare a divertirci, con i vaccini è un passo in avanti - ha sottolineato - ma fondamentali sono anche i comportamenti individuali e nelle prossime settimane saranno fondamentali per non far salire l'RT".