Lazio: Zingaretti firma protocollo lavoro-disabilita'

Bet

Roma, 8 gen. (askanews) - Un Protocollo d'intesa che punta a favorire il reinserimento e l'inclusione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro, attraverso la promozione di azioni integrate. A siglarlo poco fa a Roma presso la sede dell'azienda Merck Serono al Pigneto, la Regione Lazio, la Direzione regionale dell'Inail, le parti sindacali e datoriali e le organizzazioni rappresentative delle persone con disabilita' presenti il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il presidente e il direttore generale dell'Inail, Franco Bettoni e Giuseppe Lucibello, e l'assessore regionale al Lavoro e nuovi diritti, Claudio Di Berardino, alla presenza del presidente del Consiglio di indirizzo e vigilanza dell'Istituto, Giovanni Luciano. L'intesa prevede la predisposizione di progetti personalizzati di reinserimento, concordati con i servizi del collocamento mirato del territorio e sostenuti con le risorse messe a disposizione dall'Istituto assicuratore. Il contributo a fondo perduto erogato dall'Inail per ciascun progetto personalizzato può arrivare fino a un massimo di 150mila euro. I fondi possono essere utilizzati per realizzare interventi di superamento e abbattimento delle barriere architettoniche, di adeguamento e adattamento delle postazioni di lavoro e per l'attività di formazione finalizzata alla conservazione del posto o all'inserimento del disabile da lavoro in una nuova occupazione. (segue)