Le auto dei calciatori di Serie A: quanto costa mantenere una supercar?

auto dei calciatori di Serie A

Le auto dei calciatori di Serie A come molti pensano sono quasi tutte supercar da sogno e sportive di lusso. Il costo medio di queste macchine, personalizzazioni escluse, è di quasi 300.000 euro e spesso il mantenimento costa di più della macchina già dopo pochi anni di utilizzo. Da Bonucci del Milan a Icardi dell’Inter il passo è breve e gli stipendi consentono di comprare qualsiasi auto desiderata.

Auto dei calciatori di Seria A

La ricerca di mercato è stata fatta da sostariffe.it e ha raggruppato tutte le auto più costose possedute dai calciatori in serie A d’Italia. Il costo della manutenzione è stato calcolato su una percorrenza annuale di 12.500 km considerando il costo ogni 100 km.

auto dei calciatori di Serie A (2)

L’auto più costosa tra i calciatori

Vince Leonardo Bonucci con la sua Ferrari F12 Berlinetta e un valore che sfiora il tetto dei 300.000 euro. Probabilmente con le personalizzazioni del caso sarà anche costata molto di più, ma tutte sono calcolate sulla “base” di listino. Il mantenimento di questa vettura 19.317 euro all’anno (non è neanche quella più costosa da mantenere!).

L’auto più economica tra i calciatori

Parliamo della “umile” Mercedes di Patril Schick della Roma, che alla sua giovanissima età ha voluto mantenersi negli standard delle persone comuni. Un valore di 30.000 euro e un costo di mantenimento appena superiore ai 4.000 euro all’anno.

I calciatori e la passione supercar

Sono tantissimi a dire che i calciatori sono appassionati di auto solamente grazie ai loro stipendi astronomici, ma non è così. Gli sportivi, soprattutto agli alti livelli, si appassionano a tutto il mondo della velocità e dell’estremo. Per questo Ferrar, Maserati, Continental e Lamborghini hanno vita facile all’interno dei garage dei maggiori calciatori di Serie A.