Le Borse del Golfo aprono in profondo rosso a -6,5%

Apertura in profondo rosso per le Borse dell'Arabia Saudita e del Golfo a causa del fallimento del vertice dell'Opec e del mancato raggiungimento di un accordo con la Russia sul prezzo del petrolio e dagli effetti del nuovo coronavirus.  La Borsa saudita, già provata dal Covi-19, ha aperto con un - 6,5%, così come i mercati azionari di Dubai (-8,5%), nonché quelli in Kuwait e Abu Dhabi, entrambi con un calo di oltre 7%.