Le cause del decesso della sovrana sarebbero da attribuire soprattutto ad un fatto specifico

Elisabetta II a Balmoral prima di morire
Elisabetta II a Balmoral prima di morire

La conferma della notizia sarebbe arrivata a Il Messaggero, entrato in contatto con fonti attendibili strettamente legate alla Famiglia Reale: Elisabetta II sarebbe stata “uccisa” da una caduta accidentale per la quale i medici ne avrebbero sconsigliato il trasferimento. Le cause del decesso della sovrana sarebbero da attribuire soprattutto ad un fatto specifico quindi, che ovviamente avrebbe condotto, data l’anagrafe della sovrana defunta del Regno Unito, al precipitare repentino delle sue condizioni fino all’esito estremo.

Elisabetta sarebbe morta a seguito di una caduta accidentale

Sarebbe stata quindi una caduta a porre fine al regno di Elisabetta II. The Queen si sarebbe arresa ai traumi riportati in seguito a una caduta accidentale secondo una narrazione ufficiosa ma persistente che già da giovedì sera. Nelle ore immediatamente successive la morte di Elisabetta la voce sulla caduta di innesco già circolava ma solo ieri, venerdì 9 settembre, quelle voci pare abbiano trovato conferma in fonti attendibili vicine alla famiglia reale.

La rivelazione delle fonti al Messaggero

Il quotidiano ha riportato la notizia e quella notizia spiega come la situazione sia apparsa da subito molto grave ai medici. Sanitari che hanno tenuto la regina sotto sorveglianza in ogni momento della giornata e che sarebbero arrivati alla conclusione che trasferirla in ospedale sarebbe stato rischioso. Da quel momento l’escalation di problemi in accrescimento che avevano condotto al decesso: l’assenza dalla conferenza programmata su Zoom con il suo Consiglio Privato e la decisione dello staff medico di diramare il famoso comunicato fatto pervenire anche alla premier Liz Truss.