Le condizioni di Grillo boicottano la mediazione

·1 minuto per la lettura
Grillo-Conte (Photo: GETTY)
Grillo-Conte (Photo: GETTY)

Vuole rappresentare M5s all’estero, avere la supervisione della comunicazione ed essere protagonista di tutte le scelte politiche. Beppe Grillo è dirompente nelle richieste. Non gli basta il ruolo di Garante che già gli conferirebbe il super potere di sfiduciare il capo politico. Vuole molto di più. Molto più anche rispetto al vecchio Statuto. Mentre Giuseppe Conte non intende condividere la leadership, né fare il figurante o prestanome che dir si voglia, quindi non ci sta a una diarchia. Le condizioni poste da Grillo, che si vanno a scontrare con quelle dell’ex premier, stanno boicottando la mediazione a cui i pontieri grillini, i ministri soprattutto, stanno lavorando in queste ore. Qualcuno resta ancora fiducioso, come il senatore pugliese Mario Turco, ex sottosegretario a Palazzo Chigi e uno dei parlamentari più vicini all’ex premier: “Ci sono interlocuzioni in atto – dice all’AdnKronos - auspico che nelle prossime ore, entro la settimana prossima, si chiuda la trattativa. Confido in un avvicinamento agli obiettivi da parte di Conte e da parte di Grillo.

Dal suo blog, il Garante rompe il silenzio e sembra sferzare un nuovo colpo contro Conte, citando “due filosofi come Spinoza e Schopenhauer: una persona può fare ciò che vuole, ma non scegliere ciò che vuole”. Come a dire ancora una volta che comanda lui e che l’ex premier non è libero di scegliere le sorti del Movimento 5 Stelle. Però conclude con un “speriamo bene”. Che non promette nulla di buono.

Quei parlamentari e ministri in costante contatto con Conte continuano a descriverlo amareggiato, ormai non starebbe neanche più lavorando allo Statuto, piuttosto al discorso da tenere lunedì in conferenza stampa. Discorso “forte e chiaro, con nomi e cognomi”, avrebbe spiegato l’ex presidente del Consiglio, sempre più determinato ad anda...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli